Informazioni sulla pelle

11 Febbraio, 2019

La pelle, l’organo più esteso del corpo, è costituito da diversi componenti, tra cui acqua, proteine, lipidi e svariati minerali e componenti chimici. La pelle cambia costantemente e si rigenera approssimativamente ogni 28 giorni. Una corretta cura della pelle è essenziale per mantenere la salute e la vitalità di questo organo protettivo.

Gli strati della pelle

Epidermide: Lo strato più esterno della pelle

L’epidermide è lo strato più sottile della tua pelle, ma ha la responsabilità di proteggerti dalle difficili condizioni ambientali. L’epidermide consta di cinque strati: Strato corneo, strato lucido, strato granuloso, strato spinoso e strato basale. L’epidermide ospita anche diversi tipi di cellule: cheratinociti, melanociti e cellule di Langerhans. I cheratinociti producono la proteina nota come cheratina, il componente principale dell’epidermide. I melanociti producono il pigmento cutaneo, noto come melanina. Le cellule di Langerhans impediscono alle sostanze estranee di penetrare nella pelle.

Derma: Lo strato intermedio della pelle

Questo strato contiene i nervi che percepiscono dolore, tatto e temperatura ed è lo strato responsabile della formazione di rughe. Il derma è una complessa combinazione di vasi sanguigni, follicoli piliferi e ghiandole sebacee (sostanze grasse). Vi si trovano collagene ed elastina, due proteine ​​necessarie per la salute della pelle, in quanto garantiscono sostegno ed elasticità. In questo strato, sono presenti i “fibroblasti”, cellule che sintetizzano collagene ed elastina.

Sottocute: Lo strato grasso della pelle

La riduzione dei tessuti in questo strato causa l’afflosciamento della pelle e la formazione di rughe. Ospita ghiandole sudoripare e cellule ricche di grassi e collagene. La sottocute è responsabile della conservazione del calore corporeo e della protezione degli organi vitali interni.

Collagene

Il collagene si trova nel derma ed è la proteina più abbondante nella pelle: costituisce il 75% di questo organo. Rappresenta anche la nostra fonte di giovinezza. È responsabile della prevenzione di rughe e linee sottili. Nel corso del tempo, i fattori ambientali e l’invecchiamento riducono la capacità del corpo di produrre collagene e possono anche minare il collagene esistente.

Elastina

Quando si sente la parola elastina, si pensa all’elasticità. Questa proteina è presente nel derma insieme al collagene ed è responsabile di fornire struttura e supporto alla pelle e agli organi. Come per il collagene, l’elastina è influenzata dal tempo e dai fattori esterni. L’abbassamento dei livelli di questa proteina causa le rughe e la perdita di tono della pelle.

Fibroblasti

I fibroblasti sono giovani cellule del tessuto connettivo responsabili della consistenza della pelle. Sono presenti insieme al collagene e all’elastina nel tessuto connettivo del derma.

Cheratinociti

I cheratinociti sono il tipo più comune di cellule cutanee. Producono cheratina, una proteina che conferisce resistenza a pelle, capelli e unghie. I cheratinociti si formano nello strato profondo delle cellule basali della pelle e migrano gradualmente verso l’esterno prima di raggiungere la superficie della pelle nel corso di un mese. La loro funzione principale è formare una barriera tra la pelle e l’ambiente.

DNA

Il DNA è come la memoria delle cellule e contiene tutte le informazioni. Il DNA è immagazzinato nel nucleo delle cellule cutanee e custodisce il piano di costruzione per la produzione di tutte le proteine. Durante la mitosi vengono prodotte copie identiche del DNA. Se il DNA è sano e non presenta problemi, la pelle è bella.

Dermatude

Dermatude agisce sull’epidermide, lo strato superiore della pelle. Il modulo per il trattamento perfora fascia di cellule basali nello strato superiore del derma (non più profondo di 0,3 mm), che, una volta attivato, aumenta la produzione di collagene ed elastina e stimola il rinnovamento cellulare e la naturale rigenerazione della pelle. Grazie alla tecnologia brevettata con testina flessibile del modulo per il trattamento, è impossibile penetrare negli strati più profondi della pelle: il rischio di sviluppo di tessuto cicatriziale sottocutaneo è pari a zero. La Meta Therapy presenta una funzione doppiamente attiva: le micro-perforazioni controllate attivano la naturale rigenerazione della pelle e inoltre permettono di applicare l’esatta quantità di principi attivi (Subjectables) nello strato di pelle in cui possono agire più efficacemente.